Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa 

I risparmi del M5S Friuli Venezia Giulia per il microcredito

I risparmi del M5S Friuli Venezia Giulia per il microcredito

Il MoVimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia ha rinunciato ai rimborsi elettorali per quasi 378 mila euro. Al Pd andranno 737.653 euro e al Pdl 551.041 euro. I consiglieri regionali del M5S (Elena Bianchi, Ilaria Dal Zovo, Eleonora Frattolin, Cristian Sergo e Andrea Ussai) trattengono 2.500 euro netti al mese, oltre ai rimborsi puntualmente rendicontati.

Nei primi due mesi di attività il risparmio è stato di 49.030,64 euro. Nel corso della legislatura i risparmi saranno oltre 1 milione e 800 mila e saranno destinati al microcredito per le piccole e medie imprese. I soldi confluiranno in uno dei fondi di rotazione già attivati dalla Regione. L'intera somma risparmiata giungerà alle piccole medie imprese senza costi aggiuntivi e in tempi rapidi.

Leggi tutto...

Fabio Fucci sindaco M5S di Pomezia aggredito da ex sindaco Udc

Fabio Fucci sindaco M5S di Pomezia aggredito da ex sindaco Udc

La violenza scattata per le concessioni delle bancarelle a Torvajanica, sul litorale. Colpiti anche il vice e un vigile urbano

Il neo sindaco M5S di Pomezia in provincia di Roma Fabio Fucci è stato aggredito a calci e pugni in strada da una coppia di commercianti ambulanti, poi arrestati dai carabinieri. Il motivo dell'aggressione sarebbe riconducibile a dissidi sulle concessioni per l'allestimento di bancarelle per un mercato a Torvajanica, sul litorale. Insieme a Fucci sono stati aggrediti anche il vice sindaco e un vigile urbano, tutti trasportati in ospedale per medicare lievi ferite.

Leggi tutto...

No agli F35 per risparmiare 53 miliardi di euro

No agli F35 per risparmiare 53 miliardi di euro

Chi si ricorda di "Antelope Cobbler"?* Se ne parlò a iosa negli anni '70, quando tutti si chiedevano chi fosse il misterioso uomo politico italiano implicato in un giro internazionale di tangenti, per l'acquisto di aerei da guerra Hercules da una compagnia americana.

La compagnia era la Lockheed, oggi Lockheed Martin. La stessa che oggi costruisce e ci vende gli F35. "Oggi" si fa per dire. Il progetto, dapprima previsto per il 2011, è stato spostato al 2018. L'F-35 fa acqua da tutte le parti, come ha certificato uno studio dello stesso Pentagono che sta seriamente mettendo in dubbio l'acquisto dei caccia bombardieri da parte degli USA. Il Giappone ha già rinunciato. D'altronde, chi vorrebbe consegnare la sicurezza nazionale ad apparecchi di scarsa manovrabilità, che non riescono a decollare o a manovrare per il troppo freddo, il troppo caldo o il troppo vento? Il Pentagono ha già contato ben 13 difetti di costruzione.

Leggi tutto...

Ragusa 5 Stelle! #Ragusa5Stelle

Ragusa 5 Stelle! #Ragusa5Stelle

Federico Piccito è il nuovo sindaco di Ragusa con il 69,35% delle preferenze pari a 20.720 voti. Lo sfidante Cosentini, sostenuto da pd, udc e Crocetta si è fermato ad appena 9.165 voti, poco più del 30%.

Ragusa, dopo Parma, è il secondo capoluogo di provincia con un sindaco del M5S e il primo comune a 5 Stelle della Sicilia. 

I sindaci del M5S sono ora sette. Oltre al neo eletto Federico Piccitto: Roberto Castiglion a Sarego (VI), Marco Fabbri a Comacchio (FE), Alvise Maniero a Mira (VE). Federico Pizzarotti a Parma, Fabio Fucci a Pomezia (RM) e Mario Puddu ad Assemini (CA).

Il MoVimento 5 Stelle continua il suo lento, ma inesorabile, cammino all'interno delle istituzioni. Federico, insieme agli assessori, ai consiglieri e agli attivisti, aprirà il Comune ai cittadini. Per Ragusa è tempo di cambiare: sarà dura, ma sarà un'esperienza meravigliosa. Insieme a tutta la comunità del M5S ce la faremo.

Fonte: beppegrillo.it

Alessandro Di Battista: "Viva il M5S e fanculo i soldi"

Alessandro Di Battista

Questo post lo dedico ai miei colleghi in Parlamento (e ovviamente a tutti gli attivisti che sono anch'essi nostri colleghi in Parlamento). E' stata una settimana faticosissima, colma di di difficolta' e frustrazioni ma anche zeppa di entusiasmo e partecipazione. Questa settimana ho visto nascere un gruppo, il nostro. Per me non siete Onorevoli, ne' Deputati e ne' Cittadini, siete fratelli, punto. Farei qualsiasi cosa per voi come voi la fareste per me. Guai a chi vi tocca. Siamo stati capaci di difenderci, di venirci incontro, di ammorbidire certe posizioni e rinaldandone delle altre.

Leggi tutto...

Camera: Accordo per Dl emergenze

L'obiettivo è permettere approvazione Senato entro martedì

L'obiettivo è permettere approvazione Senato entro martedì

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - C'è l'accordo unanime dei partiti alla Camera per "ripulire il testo del dl emergenze" del Senato dagli emendamenti e tornare "quasi al testo originario". E' quanto stabilito dalla capigruppo di Montecitorio. I partiti si sono impegnati a "chiudere oggi" in modo che il Senato possa approvare il decreto entro martedì prossimo.

Il testo, pertanto, sarà rivisto in commissione per tornare ed essere approvato nel pomeriggio dall'Aula di Montecitorio.

Fonte: ANSA

Seguici su Facebook  Seguici su Twitter  Seguici su Google+  Seguici su YouTube  Iscriviti al nostro Feed RSS

Cerca nel sito

Accedi/Registrati

Puoi accedere e/o registrati in pochi secondi utilizzando il tuo account ai social network

   


Oppure clicca su Registrati per creare un nuovo account su www.melfi5stelle.it