Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa 

Luigi Di Maio sulle votazioni per la modifica dell'Art. 138 della Costituzione Italiana

Grazie al Movimento 5 Stelle la votazione sulla modifica dell'Art. 138 della Costituzione è slittata di oltre un mese.

Luigi Di Maio sulle votazioni per la modifica dell'Art. 138 della Costituzione Italiana

Dopo 53 ore di seduta fiume (ininterrotta) fatte da noi in Aula a luglio, i partiti si convinsero che il blitz in pieno agosto di modificare le regole per modoficare la Costituzione, non era possibile.

Ottenemmo che le votazioni iniziassero il 6 settembre, quindi l'approvazione definitiva di questa porcata (qualora ci dovesse essere - noi ci opporemo con tutte le nostre forze) slitterá a non prima del 10 dicembre (per effetto della procedura aggravata per le Leggi Costituzionali: doppia approvazione a distanza di 90 giorni). Il Governo dovrà sopravvivere prima alla Legge di stabilità (la finanziaria lacrime e sangue). Cosa non scontata.

Oggi in aula alle 11:00 si comincia a votare. Dobbiamo fermare questa porcata.
In questo mese di agosto, in particolare dopo il nostro "Costruzionismo" di 53 ore, ho visto intervenire tanti Costituzionalisti e storici sull'argomento, in maggioranza con parere contrario alle modifiche in questione.

Se perdiamo questo primo round, nei prossimi 90 giorni dovremo organizzare momenti di approfondimento e sensibilizzazione sull'Art. 138 in tutta Italia. Anche se dovesse passare la votazione di questi primi giorni di settembre, ne abbiamo altri 90 per fermarli. Coinvolgendo sempre più i cittadini.

Mi aspetto un intervento da tutti coloro che in questi anni hanno sbandierato la Costituzione ai 4 venti. Mi aspetto che la difendano.

Difenderla non vuol dire lasciarla così com'é. Ma pretendere di cambiarla stando alle regole imposte dai nostri padri costituenti, che coinvolgevano il Parlamento e l'opinione pubblica.

Mi aspetto anche un intervento di Roberto Benigni, che in questi anni ha portato la Costituzione nelle piazze, l'ha "tradotta" a tutti i cittadini, ne ha comunicato lo spirito.

Il suo silenzio è assordante in questa fase cruciale per la nostra Carta. #costitutiondays

Seguici su Facebook  Seguici su Twitter  Seguici su Google+  Seguici su YouTube  Iscriviti al nostro Feed RSS

Cerca nel sito

Accedi/Registrati

Puoi accedere e/o registrati in pochi secondi utilizzando il tuo account ai social network

   


Oppure clicca su Registrati per creare un nuovo account su www.melfi5stelle.it